Sull’onda del Volontariato. Si è concluso il tour del CSV sul Tirreno

Sull’onda del Volontariato. Si è concluso il tour del CSV sul Tirreno

Si è concluso, lo scorso 1 agosto, con la tappa di Belvedere, il tour del CSV – Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Cosenza sul Tirreno cosentino e che ha coinvolto complessivamente ben 30 associazioni di Volontariato e più di 100 persone.

L’evento “Sull’onda del Volontariato – il CSV e le Associazioni a pesca di volontari” aveva come obiettivo quello di promuovere il Volontariato, soprattutto tra i giovani, attraverso attività di animazione e momenti di riflessione. Il primo incontro si è svolto a Paola lo scorso 28 luglio. “Siamo molto soddisfatti per la risposta di associazioni e cittadini a questa nostra iniziativa” – ha affermato Maria Annunziata Longo, Presidente di Volontà Solidale – CSV Cosenza – “la nostra idea era quella di raggiungere i vacanzieri in riva al mare e approfittare del loro tempo libero per sensibilizzarli al Volontariato, un Volontariato che non va mai in ferie e che opera soprattutto d’estate per rispondere a bisogni ed emergenze”.

Sono 6 milioni e 600mila gli italiani che dedicano, in media, 19 ore mensili a testa al volontariato, un monte ore che vale quanto quello di circa 875mila unità occupate a tempo pieno. È quanto emerso dal report “Attività gratuite a beneficio di altri” diffuso, nei giorni scorsi, da Istat, Csvnet e Fondazione Volontariato e partecipazione. Nella nostra provincia le Organizzazioni di Volontariato sono circa 600 e almeno 20 sono nate nell’ultimo anno proprio sul Tirreno cosentino, segno della grande vitalità del territorio, ma anche dell’aumento dei bisogni emergenti come nuove povertà e disagio sociale.

Articolo precedente Nasce a Cosenza l’Associazione Iris