Costruire relazioni e solidarietà. In corso il progetto dell’AUSER di Paola

Costruire relazioni e solidarietà. In corso il progetto dell’AUSER di Paola

solidarietaLo scorso 27 luglio, presso la sede del circolo AUSER di Paola, si è svolta la conferenza stampa sullo stato di avanzamento del programma “Costruire relazioni e solidarietà” promosso dal circolo AUSER di Paola in rete con il Comune di Paola, il Dipartimento di Biologia, Ecologia e Scienze della Terra dell’Università della Calabria, il circolo AUSER di Amantea, l’associazione “Gli amici del cuore” di Paola, l’ASMEV – Associazione Medici Volontari Calabria, la Società di Salvamento, sezione di Paola, il Gruppo Protezione Civile Demetra di Paola, l’associazione “Il tassello” di Amantea e l’associazione Go’el di Fuscaldo e realizzato con il sostegno di Fondazione CON IL SUD.

Rispettato il cronoprogramma che prevedeva, entro la fine di luglio,  la realizzazione di due azioni sulle cinque programmate. La prima azione ha avuto la finalità di conoscere meglio il contesto territoriale in operare e, attraverso un’approfondita mappatura dello stesso, rilevare bisogni e necessità. Ciò si è ottenuto attraverso i dati raccolti dalla compilazione, da parte di tutti i soggetti coinvolti nel progetto, di un test informativo. I dati sono stati inseriti in un registro multimediale. La seconda azione ha riguardato la formazione, attività propedeutica all’apertura degli sportelli in cui tre volontari (un operatore, un segretario e un mediatore culturale) dovranno gestire la Banca del tempo.

Cinque sono stati i corsi di formazione realizzati: due relativi alla mediazione culturale, uno di approfondimento degli elementi su cui si basa il volontariato come la capacità di ascolto, l’accoglienza e la solidarietà, i diritti e le relazioni sociali e infine uno più specifico sulla organizzazione e gestione della Banca del tempo.

La terza azione riguarderà un maggiore coinvolgimento dei beneficiari del progetto attraverso la conoscenza e la divulgazione del progetto stesso durante un convegno in programma il 30 luglio, alle ore 21.00, presso il complesso monastico di S. Maria di Valle Josaphat, in  località Badia, a Paola.

Articolo precedente A scuola di protezione civile con l’ANPANA