CSV Cosenza

Mare pulito. Il 27 novembre la firma del protocollo

Sarà firmato sabato 27 novembre il “Protocollo d’intesa per la salvaguardia e la tutela del mare” proposto dall’associazione Mare Pulito all’Arpacal (Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria), alla Provincia di Cosenza e ai comuni del Tirreno cosentino.

La decisione è stata presa lo scorso 8 novembre quando il presidente e il vicepresidente dell’associazione, Alessandro Ruvio e Giuseppe Dattilo, hanno incontrato il direttore generale dell’Arpacal (Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Calabria) Domenico Pappaterra e il presidente della Provincia Franco Iacucci. È stato deciso che il Protocollo, già sottoscritto da diciannove dei ventuno comuni del Tirreno cosentino, sarà immediatamente esecutivo dopo la firma.

L’accordo prevede che le amministrazioni comunali coinvolte condividano le informazioni circa: la propria rete fognaria; lo stato dei lavori di nuovi impianti di depurazione, laddove previsti; i rifiuti prodotti dalla gestione degli impianti; i costi energetici del sistema fognario/depurativo oltre all’individuazione di eventuali scarichi abusivi. La Provincia avrà un ruolo di coordinamento e provvederà ad istituire un apposito portale istituzionale online su cui saranno pubblicate, in piena trasparenza, tutte le informazioni circa gli ambiti sopracitati.