La Banca d’Italia a supporto dell’associazione Marinella Bruno

L'Istituto nazionale della Banca d'Italia finanzia l'associazione Marinella Bruno di Morano Calabro. “Il contributo non ha solo valore economico in sé – ha commentato il presidente Giuseppe Bruno - è importante perché attesta istituzionalmente il valore della nostra attività sul territorio”.

L'associazione nata in memoria di Marinella Bruno, giovanissima moranese deceduta a causa di una malattia, è ormai diventata punto di riferimento a vari livelli per la comunità di Morano e per l'intera provincia di Cosenza, grazie ai progetti che hanno coinvolto, negli anni, diversi comuni ed istituzioni ecclesiastiche. Il finanziamento ricevuto alla Banca d'Italia permetterà al sodalizio di continuare nella sua azione benefica a sostegno degli ultimi e a consolidare la struttura associativa con il completamento dei lavori di sistemazione della sede operativa, “Palazzo Marinella”, ancora in corso d’opera.

Da qualche anno la struttura nel pieno centro di Morano Calabro è divenuto uno spazio di accoglienza per il bisogno del territorio oltre che incubatore di esperienze e progettazione di interventi sociali per il territorio.