CSV Cosenza

La Kasbah. Corso gratuito per tutor integrazione

L’associazione La Kasbah, nell’ambito del progetto “Ancora 2.0”, propone un corso di formazione per la promozione della figura del tutor territoriale dell’integrazione. Il corso si svolgerà online il 14, 21 e 28 maggio e il 4 e 11 giugno, dalle 9.30 alle 12.30 ed è gratuito.

Il tutor dell’integrazione è un soggetto collettivo (associazioni e cooperative sociali in primo luogo) o individuale che “adotta” un percorso di integrazione sociale e socio – economica, mettendo a disposizione le proprie competenze relazionali e/o professionali attraverso un rapporto progressivamente più stretto e simmetrico con il beneficiario. Particolare attenzione sarà dedicata ai percorsi di integrazione dei rifugiati.

Il primo incontro, previsto il 14 maggio, sarà tenuto da Enza Papa, esperta e formatrice in materia di diritto di asilo e presa in carico multidisciplinare sul tema “Il funzionamento del sistema nazionale di accoglienza di richiedenti e titolari di protezione internazionale”.

Il secondo appuntamento, quello del 21 maggio, sarà gestito da Donatella Loprieno, docente dell’Università della Calabria sul diritto dei migranti e riguarderà la tutela giuridica dei richiedenti asilo e dei titolari di protezione internazionale. Il 28 maggio Ilaria Masinara di Amnesty International Italia interverrà sugli effetti della pandemia sui diritti umani e sulle migrazioni forzate. Il 4 giugno si terrà l’incontro “Percorsi migratori, relazione interculturale e progettazione individualizzata” con Nicola Grigion, esperto di politiche pubbliche, consulente e formatore sui temi dell’inclusione sociale e dell’immigrazione. L’ultimo incontro si svolgerà l’11 giugno e sarà tenuto da Donatella Terni, esperta e formatrice di politiche sociali, dell’immigrazione e diritti di asilo sul tema “Costruire comunità competenti tramite le coalizioni locali e forme di partnership fra servizi pubblici, terzo settore e altri soggetti sociali”. Al termine del percorso formativo sarà effettuato il matching tra i candidati rifugiati e candidati tutor, su base volontaria.

Per candidarsi come tutor territoriale per l’integrazione, e/o anche solo per frequentare il corso di formazione, è necessario iscriversi tramite questo link entro il 30 aprile 2021. Successivamente sarà trasmessa agli iscritti una e-mail con allegato un modulo da compilare per completare l’iscrizione.

La finalità del progetto “Ancora 2.0”, promosso dal Ministero dell’Interno – Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione, a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 e che vede come capofila CIAC - Centro Immigrazione Asilo Cooperazione internazionale di Parma e provincia, è l’accompagnamento di persone titolari di protezione internazionale in uscita dai progetti della rete SAI (Sistema di accoglienza e Integrazione) verso sperimentazioni innovative per il completamento del percorso di autonomia. Proprio per sostenere i percorsi individuali di inserimento sociale autonomo di cittadini migranti titolari di protezione internazionale si intende promuovere la figura del tutor territoriale per l’integrazione, una figura di prossimità volta al consolidamento delle reti sociali e alla costruzione di legami interculturali.

Il progetto, che avrà una durata di 24 mesi, interessa i territori di nove regioni e 15 province tra cui quella di Cosenza. Per maggiori informazioni si può visitare il sito.