Sport paralimpici. A Rende campionato goalball e coppa Italia torball

Si svolgeranno sabato 17 e domenica 18 aprile, a Rende, nel palazzetto comunale di Quattromiglia, la terza e quarta giornata di serie A del campionato nazionale di goalball. Il goalball è uno degli sport per ciechi più praticato al mondo tanto da essere stato inserito nella lista delle discipline paralimpiche. Ad organizzare l’evento è la Polisportiva Olympia di Rende, riconosciuta dal CIP (Comitato Italiano Paralimpico) per lo svolgimento di attività sportive rivolte a ragazzi ciechi e ipovedenti e selezionata dalla Fispic (Federazione italiana sport paralimpici per ipovedenti e ciechi) per la realizzazione delle due giornate.

“Con enorme piacere sarò presente a Rende per le gare di goalball – ha dichiarato Sandro Di Girolamo, presidente Fispic – dopo un periodo di sofferenze legate alla pandemia, finalmente abbiamo riavviato le attività agonistiche federali e i vari campionati. Parteciperò con grande gioia ad un evento così prestigioso e avrò modo di salutare gli amici dell’Olympia Rende che stanno svolgendo un ottimo lavoro”. Soddisfatto anche il presidente dell’Unione Italiana Ciechi di Cosenza, Franco Motta: “il risultato raggiunto ci ripaga dei sacrifici e del lavoro che abbiamo portato avanti nel corso di tutti questi anni”.

L’evento vedrà il coinvolgimento di centocinquanta atleti. Sempre a Rende il 15 e 16 maggio si terrà la finale di coppa Italia di torball, sport di squadra dedicato principalmente ad atleti non vedenti.