Concluso percorso scuola del CSV. 40 studenti diventano volontari

Concluso percorso scuola del CSV. 40 studenti diventano volontari

attestati volontario anch ioCirca 40 studenti dei 60 che hanno partecipato al percorso del CSV Cosenza “Volontario anch’io” continueranno a svolgere attività di volontariato nelle associazioni. È questo uno dei risultati più significativi emersi dal progetto che ha coinvolto i ragazzi degli istituti d’istruzione superiore Pezzullo e Da Vinci – Nitti di Cosenza.

L’evento di chiusura del percorso si è svolto questa mattina alla Città dei Ragazzi alla presenza di studenti, docenti e referenti delle associazioni.

È stata un’esperienza che ci ha aiutato a relazionarci con gli altri e che rifarei, ha affermato la 17enne Irene Vizza.

Soddisfatte le insegnanti. “I ragazzi, dopo questo percorso, sono cambiati in meglio. Hanno un atteggiamento diverso in classe e dimostrano una maggiore sensibilità. Ci siamo arricchiti tutti” – ha sottolineato la docente dell’istituto Da Vinci – Nitti, Annarita Posa.

Dello stesso avviso Antonella Ciapetta dell’istituto Pezzullo: “noi siamo da sempre aperti alla cultura del volontariato e cerchiamo di dare importanza soprattutto all’ascolto dell’altro”.Mariacarla Coscarella, direttore del CSV Cosenza, ha illustrato i numeri del progetto.

Il CSV ha incontrato, complessivamente, 500 studenti, ha raccolto 104 manifestazioni d’interesse e coinvolto 60 ragazzi e 15 associazioni di volontariato. Volontario anch’io ha avuto una durata di sette mesi (ottobre 2016 – maggio 2017) ed è stato caratterizzato da 20 ore, tra formazione e visite guidate ad alcune realtà sociali del territorio, e 30 ore di stage nelle sedi di sei associazioni.

L’avventura dei ragazzi nel mondo del volontariato è stata raccontata attraverso la proiezione di un video realizzato dal Centro servizi. “Si parla tanto di giovani, soprattutto in termini negativi. I ragazzi che sono qui, invece, sono incuriositi, hanno voglia di fare volontariato – ha dichiarato il presidente del CSV Cosenza, Gianni Romeooggi finisce un progetto, ma inizia un cammino più importante, per tutti loro”.

Alle due scuole e alle associazioni sono state consegnate delle targhe di ringraziamento e agli studenti gli attestati di partecipazione.

pubblico volontario anch io

Gli studenti gestiscono anche la pagina Facebook Volontario anch’io che contiene foto e notizie sul percorso.

 davinci nitti presentazionepezzullo banco alimentare 2pezzullo banco alimentare 1

Articolo precedente ASIT. Messa officiata da Nolè per i donatori