Play District - Spazi Civici di Comunità

Attività sportive di aggregazione giovanile. Scadenza: 30.09.2022

Spazi Civici di Comunità (c.d Play District) è un’iniziativa finalizzata a sostenere e finanziare progetti di innovazione sociale centrati sulla pratica sportiva, che prevedano la creazione e il rafforzamento di spazi civici, promuovendo il protagonismo giovanile e grazie a processi di empowerment individuale e collettivo all’interno di una più ampia prospettiva di inclusione sociale.
Il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale e Sport e Salute promuovono, attraverso gli SPAZI CIVICI, la realizzazione di attività di aggregazione rivolte ai giovani dai 14 ai 34 anni, effettuate dalle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche, in partnership con altri soggetti e organizzazioni pubbliche e private.

ENTE EROGATORE     Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio civile universale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in collaborazione con Sport e Salute S.p.a.
OGGETTO     Play District è un’iniziativa finalizzata a sostenere e finanziare progetti di innovazione sociale centrati sulla pratica sportiva, che prevedano la creazione e il rafforzamento di spazi civici, promuovendo il protagonismo giovanile (giovani dai 14 ai 34 anni) e processi di empowerment individuale e collettivo all’interno di una più ampia prospettiva di inclusione sociale.
CHI PUÒ PARTECIPARE    

Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche

Per poter proporre la propria candidatura, alla data di presentazione della domanda, a pena di esclusione, le ASD/SSD devono essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. iscrizione al Registro Nazionale delle Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche CONI (o Nuovo Registro Nazionale delle Attività sportive dilettantistiche – RAS), valida per l’anno incorso;
  2. disponibilità di un impianto sportivo o altra struttura munita degli spazi idonei alla realizzazione delle attività sportive ed extra-sportive e sociali proposte, anche in convenzione con privati o Enti locali, purché la stessa sia operante alla data di inizio attività del progetto;
  3. presenza di istruttori dedicati al progetto in possesso di laurea in Scienze Motorie o diploma ISEF, o tecnici di 1° livello e tecnici con specifica esperienza per le diverse fasce di età,in numero adeguato a garantire lo svolgimento delle attività sportive;
  4. attivazione di partnership che garantiscano competenze e professionalità tali da perseguire le finalità extra-sportive e sociali del progetto.
RISORSE DISPONIBILI     Budget complessivo pari a 10 milioni di euro. L’importo massimo erogabile per ciascun progetto approvato è pari ad € 100.000,00 (centomilaeuro/00), omnicomprensivo per un massimo di 24 mesi di attività.
MODALITÀ E TERMINI DI PARTECIPAZIONE    

Le candidature per la creazione e gestione degli Spazi Civici di Comunità dovranno essere presentate esclusivamente attraverso la Piattaforma informatica, raggiungibile al seguente indirizzo spazicivici.sportesalute.eu.

Le candidature dovranno essere presentate esclusivamente attraverso la piattaforma informatica a partire dalle ore 12.00 del 29 luglio 2022 fino alle ore 12.00 del 30 settembre 2022.

DETTAGLI     Vai al Bando