CSV Cosenza

Le parole pesano. Mostra a Corigliano Rossano

Si chiama “Le parole pesano … pesiamo le parole – Per una cultura della legalità e dell’accoglienza” il progetto di sensibilizzazione rivolto agli studenti delle scuole superiori che nasce dall’esigenza di offrire un’alternativa, una visione differente rispetto all’uso distorto di alcune parole che, nell’immaginario collettivo, appartengono a temi come la migrazione o la disabilità e che i “fabbricanti d’odio” utilizzano per offendere la reputazione di un gruppo sociale, evidenziando negativamente alcune caratteristiche nazionali, razziali e religiose. 

L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “Accogliere. Integrare. Proteggere. Promuovere” promosso dall’Arcidiocesi di Rossano Cariati – Ufficio Pastorale Migrantes e approvato dalla Fondazione Migrantes tramite i fondi dell’otto per mille alla Chiesa Cattolica e realizzato insieme all’associazione Fraternità Giovanni Paolo II. Dal 29 novembre sarà allestita una mostra con 21 pannelli fotografici che ritraggono due immagini differenti legate dalla stessa parola che assume un significato differente secondo chi la vive.

La prima tappa della mostra, curata da Anna Minnicelli, è all’Istituto “Luigi Palma” di Corigliano. Alcune delle foto sono state realizzate dell’associazione fotografica “Luce” di Corigliano Rossano e si riferiscono agli sbarchi avvenuti nel territorio nel 2017.