CSV Cosenza

Forum Alto Ionio. Nominato portavoce Vincenzo Liguori

È Vincenzo Liguori, governatore della Misericordia di Trebisacce e membro del Consiglio direttivo del Csv della provincia di Cosenza il nuovo portavoce del Forum del Terzo Settore dell’Alto Ionio cosentino

Un incarico affidatogli nel corso dell’assemblea delle associazioni che hanno aderito al Comitato Promotore che si è riunito sabato scorso proprio a Trebisacce.

“Abbiamo lavorato tanto e il risultato è aver coagulato persone motivate attorno a tematiche di grande importanza come l’accesso ai Piani di Zona, alcune specifiche emergenze sulle quali le istituzioni sono tenute a dare risposte; ma anche sulla legge 328 che in Calabria ancora presenta diverse lacune”, commenta Liguori, che aggiunge: “Dalla mia parte ho la motivazione, considerato che faccio parte del mondo del Terzo Settore da ben 20 anni. Spero di poter lavorare con persone che hanno veramente a cuore questa benedetta terra che, per citare Mino Reitano, è tanto amara, ma sa essere anche tanto dolce”. 

Oltre a Liguori è stato nominato il gruppo di coordinamento composto da: Piero De Vita, Michele Laino, Giannicola Flaviano, Caterina De Nardi, Andrea Mazzotta, Mariangela Elia, Domenico Bruno, Alfredo Campanella, Antonio Palazzo. Faranno parte dei Probi Viri, invece: Natale Lauria, Vincenzo Farina, Marina Russo. Supplente: Teresa Santagata

Le associazioni che hanno aderito sono: Albero della memoria, Passaggi, Arte delle nuvole, Protezione Civile, Florence Nightingale, Ada di Trebisacce, Misericordia di Trebisacce, Auser di Cerchiara Francavilla, di Villapiana e di Cassano, A.V.I.S. equiparata comunale di Sibari, Associazione Omnibus, Misericordia di Oriolo, La rosa dei venti, Ali e radici - Valerio, Santa Maria Solidarietà nella sanità, Pro Loco di Trebisacce, Società di Salvamento Roseto, Unitre Trebisacce.