Arte in inglese, clownerie e fiabe sonore. Laboratori per bambini a Cosenza

Attività artistiche per bambini in lingua inglese, giochiamo a fare il clown e fiabe sonore. Sono i tre laboratori in partenza nella sede dell’associazione Ri-ForMap in piazza Riforma, n.6, a Cosenza. I laboratori, sono rivolti ai bambini dai tre anni in su divisi in gruppi per fasce d'età e si svolgeranno, ciascuno, una volta a settimana in giorni e orari da concordare con i partecipanti.

Il laboratorio d’arte in inglese, a cura di Joseph Waweru Wangui e Ibrahima Deme Diop, aiuterà i bambini ad esprimersi anche in inglese grazie alla pittura, al disegno, alla scultura. Tra le attività proposte il disegno a carboncino, la stencil art, il collage e il mosaico, i giochi di squadra, ma anche il lavoro con l’argilla, la creazione di maschere e il riciclo creativo. I più piccoli saranno, inoltre, coinvolti in lavori in swahili, lingua parlata in diversi paesi africani, come la creazione di parole gentili o la rappresentazione di personaggi importanti, italiani e africani, per apprezzarne le differenze culturali. Infine spazio anche ai genitori con l’ideazione e la creazione di biglietti di apprezzamento reciproco.

A fine percorso verrà organizzata una mostra dei lavori fatti dai bambini/ragazzi, in presenza dei genitori e della comunità. Il laboratorio sperimentale/teatrale per bambini “Giochiamo a fare il clown”, a cura di Pasquale Stocco (Tortellino) sarà utile per apprendere le basi della gestione dello spazio e del corpo, dei tempi teatrali. Lo scopo è quello di far vedere ai bambini che esistono tanti modi per osservare il mondo, che il gruppo è una risorsa dalla quale attingere nuove energie, che si può ridere dei fallimenti, che la diversità è un bene da preservare e che il gioco è una cosa seria.

Il progetto “Fiabe Sonore”, a cura di Assunta Aurelio, vuole agevolare i bambini e le bambine ad avvicinarsi al mondo del suono e della musica con interesse e dare la possibilità di esprimersi liberamente, senza competizioni e paure di insuccessi. Verranno proposte attività motorie sul ritmo, sul canto, giochi d’ascolto, filastrocche, canzoncine. Il laboratorio si concluderà con la registrazione di un cd, nel quale verrà riprodotta la fiaba sonora inventata dai bambini e con uno spettacolo conclusivo. Le attività si svolgeranno nel rispetto della normativa anti Covid. Per far conoscere i laboratori l’associazione ha organizzato tre open day: quello su “Giochiamo a fare il clown” si è svolto il 9 novembre, venerdì 12 novembre, dalle 16 alle 19, sui terrà l’open day del “Laboratorio d’Arte in Inglese”, mentre sabato 13 novembre, dalle 10 alle 13, è previsto quello di “Fiabe Sonore”. Per maggiori informazioni si può contattare Ibrahima Deme Diop al numero di telefono 328.5479956.