CSV Cosenza

Viaggio Italia fa tappa a Belvedere e Cosenza

La Calabria ci stupisce, per la sua ospitalità e capacità di produrre bellezza fuori dagli stereotipi comuni. Con queste parole Danilo Ragona e Luca Paiardi hanno aperto il loro post su Facebook dedicato alla tappa cosentina di “Viaggio Italia”.

Danilo è un progettista e designer, Luca è architetto e musicista, il loro è un viaggio speciale, fatto di sport (anche estremi), incontri, prove e sfide, tutte affrontate in carrozzina. Ad accoglierli in Calabria è stata la FIAB (Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta) Cosenza Ciclabile e il CSV Cosenza che li ha messi in contatto con l’AIAS di Cetraro. Quest’ultima gli ha offerto ospitalità per la tappa di Belvedere Marittimo – Diamante.

Nell’occasione Luca e Danilo hanno incontrato gli ospiti della casa famiglia Dopo di Noi “Il Belvedere” gestita proprio dall’AIAS che accoglie persone con gravi disabilità prive di nucleo familiare.

“È stato emozionante entrare in contatto con le storie di questi ragazzi e parlare con gli operatori che con grande affetto si occupano di loro” – raccontano sui social i due viaggiatori. Viaggio Italia è poi approdato a Cosenza e, grazie alla guida di Laura ed Ettore della FIAB, ha percorso la pista ciclabile che collega Rende alla città dei bruzi per poi visitare il centro storico.

Il viaggio di Luca e Danilo ha l’obiettivo di sensibilizzare sul tema della disabilità e dell’accessibilità, ma vuole anche essere un’occasione per raccogliere fondi al fine di donare stampanti 3D ad alcune Unità Spinali e centri di riabilitazione in Italia. Per conoscere meglio il progetto si può visitare il sito www.viaggioitalia.org.