CSV Cosenza

emergenza freddo

Emergenza freddo. La risposta di Casa San Francesco

Sono 105 le persone che quotidianamente vivono nelle strutture comunitarie di Casa San Francesco, a Cosenza. Le richieste di accoglienza sono tante e per i posti quasi sempre occupati, la capienza appare ogni volta insufficiente per far fronte a nuove emergenze. Ma l’impegno resta quello di poter dare una risposta, anche se piccola, alle necessità di chi è povero ed ha bisogno di aiuto.

È per questo che, dopo aver iniziato la consueta distribuzione dei sacchi a pelo, a partire dal  2 dicembre, Casa San Francesco avvierà una forma di accoglienza straordinaria che si estenderà fino alle porte della primavera nel salone della sede principale di via Francesco Principe.  L’ambiente, opportunamente climatizzato, sarà provvisto ogni sera di brande e potrà ospitare fino a 12 persone. Costoro, opportunamente identificate da operatori e volontari, potranno accedervi tra le 19.30 e le 20 dopo aver consumato la cena nei locali della Mensa della Carità.

Durante il periodo invernale, sarà assicurato un presidio di strada dalle 19.30 alle 24 dai volontari della Croce Rossa Italiana ed il mercoledì da quelli dell’associazione Casa Nostra. Saranno i volontari delle due associazioni ad accompagnare a Casa San Francesco le persone accampate all’aperto nella notte. 

  • Scritto da Lory Biondi
  • Visite: 11
colletta alimentare 2019

Colletta Alimentare. Raccolti quasi 150 mila chilogrammi

È stato pari a quasi 150 mila chilogrammi di alimenti (sei tonnellate in meno rispetto al 2018), il totale delle derrate raccolte in occasione della 23esima Colletta alimentare in Calabria.

Il dato è stato fornito dal Banco Alimentare a consuntivo della giornata del 30 novembre scorso. In 53 scuole della regione sono stati raccolti circa 10 mila chilogrammi di alimenti. "Un risultato - ha dichiarato il presidente regionale del Banco, Francesco Gerardo Falcone - che ha confermato i dati degli scorsi anni. Certo, non è mancato l’entusiasmo, ma il Black Friday del giorno prima ci ha penalizzati, poiché, soprattutto nella nostra regione, le persone hanno dedicato il venerdì agli acquisti e non si sono recate al supermercato il sabato". È possibile sostenere il Banco Alimentare fino al 10 dicembre inviando un SMS solidale al numero 45582.

Il Banco Alimentare Calabria ringrazia i 4500 volontari e tutte le associazioni che hanno partecipato alla Colletta.

  • Scritto da Lory Biondi
  • Visite: 14
crescere in calabria

Progetto Crescere in Calabria. Campo scuola a Cosenza

50 allievi degli istituti comprensivi di Marina di Gioiosa Jonica - Mammola e di Roccella Jonica, delle classi terze della scuola media, hanno preso parte ad un intenso campo esperienziale e residenziale organizzato da Crescere in Calabria, progetto selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Un’opportunità per gli studenti che stanno per concludere un ciclo scolastico e devono scegliere quale istituto superiore frequentare nei prossimi cinque anni.

Leggi tutto...

  • Scritto da CSV Cosenza
  • Visite: 21