CSV Cosenza

Anteas Rossano. Al via il progetto “Io non sono solo”

Promuovere azioni di contrasto alle condizioni di fragilità della popolazione. È l’obiettivo del progetto “Io non sono solo” rivolto alle persone anziane e ai diversamente abili e promosso dall’Anteas Rossano con il sostegno della Regione Calabria.

L’associazione, a partire dalle prossime settimane, attiverà su tutto il territorio comunale un servizio di accompagnamento gratuito tramite un mezzo attrezzato e con la presenza di figure socio-sanitarie specializzate. “Il progetto – dichiara il presidente dell’associazione, Giovanni Fragale – nasce dalla volontà di creare nuovi servizi per tutte quelle persone sole e con difficoltà nella mobilità quotidiana. Nei mesi scorsi, insieme alla struttura associativa locale, abbiamo effettuato uno studio sociale sulle condizioni dei soggetti non autosufficienti nel territorio di Corigliano - Rossano e ne è venuto fuori un quadro allarmante. Ecco perché abbiamo voluto mettere in cantiere l’idea di garantire un servizio di accompagnamento specializzato gratuito”.