CSV Cosenza

Spezzano. Seminario Anteas sui rischi di truffe e raggiri

Continuano gli appuntamenti, sul territorio cosentino, con i seminari del progetto “La sicurezza come bene comune” promosso dall’Anteas (Associazione nazionale tutte le età attive per la solidarietà) provinciale di Cosenza in collaborazione con cinque Anteas (Rossano, San Giovanni in Fiore, Paola, Luzzi e Corigliano) e sostenuto dalla Fondazione CON IL SUD.

I seminari sono rivolti agli over 65 per la prevenzione di truffe e raggiri. Il prossimo incontro si terrà a Spezzano Sila il 14 maggio, alle 18, nella chiesa San Biagio. Interverranno Benito Rocca, presidente provinciale Anteas, Salvatore Monaco, sindaco di Spezzano Sila, don Francesco Bilotto, direttore ufficio pastorale, sociale e lavoro della Curia di Cosenza, Giancarlo Conticchio, questore di Cosenza, Salvatore Graziano, segretario provinciale CISL e don Emilio Salatino, vicario forania silana.

Al seminario dello scorso 3 maggio, a Pietrafitta, hanno partecipato 90 persone. Erano presenti il parroco don Antonio Abbruzzini, il sindaco Antonio Muto e il vice questore Mario Lanzaro. La referente del progetto, Gabriella Dragani, ha illustrato il vademecum contro le truffe. Grazie ad un protocollo d’intesa stilato con l’Ordine dei farmacisti sono stati consegnati, alle farmacie di Cosenza e Rende , mille e 500 vademecum da distribuire alle persone anziane.