CSV Cosenza

Istat. Italiani sempre più vecchi. Calabria in decrescita

L’Italia è un paese sempre più vecchio, la popolazione è in calo e le nascite sono al minimo storico. È quanto emerge dai dati Istat sulla popolazione, diffusi nei giorni scorsi. Secondo il bilancio demografico 2017 dell’Istituto di ricerca, cresce invece l’immigrazione con il numero di stranieri più elevato degli ultimi 5 anni. 

La Calabria, nel 2017, perde 5.393 unità di popolazione rispetto al 2016 e, nello specifico, la provincia di Cosenza perde 2.661 abitanti. Nella stessa provincia solo 31 comuni registrano un saldo positivo della popolazione confermando un trend negativo (erano 34 nel 2016 e 46 nel 2012).

La Calabria registra un tasso di riduzione della popolazione più intenso rispetto alla media nazionale e con un saldo naturale pari a -4,8 si pone in uno stato di decrescita.