CSV Cosenza

Buone vacanze. Lettera del presidente Romeo ai volontari

Carissimi,
l’estate è, solitamente, una stagione molto impegnativa per il volontariato.

Incendi e roghi stanno distruggendo ettari di macchia mediterranea in Calabria e tengono in allerta i volontari di protezione civile. Le associazioni di donatori sono occupate nel dare una risposta all’emergenza sangue: aumentano, infatti, le richieste di trasfusioni per il maggior afflusso di turisti, per l’aumento di incidenti stradali e per le diverse esigenze dei reparti ospedalieri.

Gli ultimi dati Istat sulla povertà ci raccontano di un’Italia sempre più povera dove sono maggiormente a rischio le giovani famiglie e i bambini. Tanti sono anche i volontari impegnati nel garantire beni di prima necessità alle persone in stato di bisogno e nel coinvolgere giovani e giovanissimi, in situazioni di disagio, in attività ludiche e campi estivi. Anziani, persone con disabilità, migranti non vengono lasciati soli grazie all’operato del volontariato, attivo anche sulle spiagge per renderle sicure con la presenza di defibrillatori e operatori in grado di utilizzarli.

Un sentito ringraziamento va, dunque, a tutti coloro che dedicano del tempo agli altri sacrificando, con gioia e passione, ore di riposo e vacanza.

Ci aspetta un autunno ricco di impegni e di lavoro. Le nuove riforme del welfare, a livello nazionale e locale, porteranno molti cambiamenti. Un momento di pausa sarà utile a tutti per affrontare, con rinnovata energia, le prossime attività e le sfide del futuro. Il volontariato vive una grande fase di trasformazione che è nostro dovere vivere da protagonisti per generare quel cambiamento sociale di cui il nostro Paese, e soprattutto il sud Italia, ha tanto bisogno.

Buone vacanze a tutti voi,
Gianni Romeo, presidente di Volontà Solidale – CSV Cosenza