CSV Cosenza

Notte dei ricercatori all’Unical

Venerdì 29 settembre si terrà, all’Università della Calabria, la Notte dei Ricercatori promossa dal Liaison Office in collaborazione con il Cams. Il cuore della manifestazione è l’incontro dei docenti, dei ricercatori e della scienza con il territorio.

L’evento prenderà il via alle 9.30 con oltre 110 visite nei laboratori, nei centri, nelle strutture e nei musei dell’ateneo da parte dei ragazzi delle scuole. Sul Ponte Bucci saranno allestisti gli stand dei dipartimenti, delle strutture, dei centri Unical e delle imprese che si occupano di innovazione. I visitatori potranno assistere ad esperimenti, attività, giochi didattici e performance artistiche.

Sarà presente, con un proprio stand, anche l’ufficio disabili dell’Università della Calabria. Il CSV Cosenza invita, pertanto, tutte le associazioni che ci occupano di disabilità, e anche le famiglie, a partecipare all’iniziativa per conoscere da vicino le opportunità, rivolte a studenti con disabilità o disturbi specifici dell’apprendimento, messe a disposizione dalla struttura e le attività svolte dalle associazioni di volontariato all’interno del campus.

Forse non tutti sanno che l’ufficio disabili, attraverso una serie di servizi e anche grazie alla convenzione stipulata con alcune associazioni, favorisce l’iscrizione e la frequenza ai vari corsi delle persone con disabilità, fornendo loro sussidi tecnici e didattici, supportandole ed affiancandole lungo tutto il percorso di studi e garantendo pari opportunità e partecipazione attiva alla vita del campus. Gli studenti possono, per esempio, essere accompagnati all’interno delle strutture universitarie oppure possono usufruire di un tutor per l’assistenza allo studio. Saranno, inoltre, presenti diverse associazioni di volontariato che presenteranno i propri servizi e le proprie attività.

Info: www.nottedeiricercatori.unical.it.