No alla criminalizzazione dei migranti. Incontro della Terra di Piero

Venerdì 22 novembre, a partire dalle 18, l’associazione La Terra di Piero ospita, nella propria sede di via C. Aragona 73/75, a Cosenza, l’incontro “Contro la criminalizzazione dei migranti e della solidarietà”, a sostegno della Mediterranea Saving Humans.

“In un periodo storico in cui chi salva esseri umani in difficoltà viene trattato come fosse un criminale - scrivono i volontari dell’associazione in una nota - crediamo sia fondamentale ristabilire la verità sulle attività svolte dalle ONG. Nel nostro piccolo cercheremo di fare informazione e di sostenere Mediterranea Saving Humans, con il contributo di chi dedica la propria vita alla difesa dei diritti altrui, compiendo quotidianamente piccoli e grandi atti di disobbedienza civile che rappresentano, ad oggi, l’ultimo baluardo di umanità”.

Interverranno Sergio Crocco della Terra di Piero, Alessandro Metz di Mediterranea Saving Humans, Claudio Dionesalvi, mediattivista, Alessandro Corrado e Mariafrancesca D’Agostino del Dipartimento di scienze politiche e sociali dell’Università della Calabria, Valerio Formisani dell’ambulatorio senza confini dell’Auser e Vittoria Morrone del Collettivo Fem – In. La serata si concluderà con un aperitivo solidale. I proventi saranno devoluti a La Terra di Piero e a Saving Humans Mediterranea.