CSV Cosenza

Certificazione Unica (CU) 2017

L’Agenzia delle Entrate  ha pubblicato i modelli definitivi e le istruzioni operative in merito alla Certificazione Unica (CU) 2017, relativa ai redditi del 2016.

Le organizzazioni non profit che, nell’arco del 2016, hanno corrisposto pagamenti a lavoratori dipendenti, liberi professionisti o lavoratori autonomi, e per i quali abbiano operato le ritenute a titolo d’acconto, sono tenute all’adempimento della Certificazione Unica 2017.

Le organizzazioni interessate dall’adempimento dovranno:

  1. inviare la comunicazione ordinaria all’Agenzia delle Entrate in via telematica, direttamente o tramite un intermediario abilitato, entro il 7 marzo.
  2. consegnare copia del modello sintetico al collaboratore che percepisce le somme entro il 31 marzo (e non più il 28 febbraio), anche per posta elettronica.

Tale obbligo non riguarda invece le associazioni che hanno erogato esclusivamente buoni del lavoro accessorio (voucher) in quanto questo tipo di compenso non è soggetto a imposte.

Per chi non rispetta le scadenze è prevista una sanzione pari a 100 € per ogni certificazione omessa, consegnata in ritardo e errata.

Consulta e scarica i modelli sul sito dell'Agenzia delle Entrate