CSV Cosenza

Proroga Certificazione Unica e 730 al 31 marzo 2020

L'Agenzia delle entrate proroga alcune scadenze fiscali in tutto il territorio nazionale dopo l’emanazione del Dl n. 9/2020, pubblicato sulla G.U del 2 marzo. Il decreto – legge, varato dal Governo italiano per far fronte all’emergenza Coronavirus, ha previsto la proroga ufficiale al prossimo 31 marzo delle Certificazioni Uniche 2020.

Per la trasmissione dei dati sui redditi tramite CU, infatti, il Governo ha deciso di concedere tutto il mese di marzo ai sostituti di imposta. I datori di lavoro, quindi, avranno a disposizione più settimane sia per inoltrare la comunicazione all’Agenzia delle Entrate che per consegnare la documentazione al lavoratore dipendente. Il tutto, comunque, dovrà essere ultimato entro e non oltre il 31 marzo 2020.

La conseguenza di questo provvedimento impatta anche su un’altra importante scadenza fiscale: il modello 730 precompilato. Tale modello, non sarà reso disponibile in sola lettura dal 15 aprile 2020, come previsto inizialmente, ma solo a partire dal 5 maggio. E ciò, come scrive il Governo, al fine di consentire “ai professionisti ed agli operatori economici - ovunque ubicati sul territorio nazionale - di avere più tempo per raccogliere e trasmettere i dati oggetto di questo adempimento”.

Ne consegue che la scadenza per l’invio telematico del modello 730/2020 precompilato slitta al prossimo 30 settembre 2020.