CSV Cosenza

Cambio rotta. Contrasto povertà minorile

Il bando Bando Cambio rotta promosso da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, si propone di sostenere interventi socio-educativi rivolti a minori tra i 10 e 17 anni di età segnalati dall’Autorità giudiziaria minorile e già in carico agli Uffici di servizio sociale per i minorenni (USSM) o ai servizi sociali territoriali, in particolare per reati di gruppo, oppure in uscita da procedimenti penali o amministrativi.

 

 

ENTE EROGATORE       CON I BAMBINI – IMPRESA SOCIALE
OGGETTO      

Con il presente bando l’impresa sociale Con i Bambini invita tutti gli enti di terzo settore a presentare progetti ‘esemplari’ per contrastare fenomeni di violenza e devianza che coinvolgono minori tra i 10 e i 17 anni segnalati dall’Autorità Giudiziaria minorile e già in carico agli Uffici di servizio sociale per i minorenni (USSM) o ai servizi sociali territoriali, in particolare per reati ‘di gruppo’, oppure in uscita da procedimenti penali o amministrativi.

Verranno promosse iniziative mirate a contrastare il fenomeno della devianza minorile attraverso la sperimentazione di soluzioni innovative e integrate che combinino efficacemente percorsi individualizzati e il lavoro centrato sulla relazione come risorsa, valorizzandole capacità personali e lo scambio di esperienze tra pari. Per contrastare efficacemente i fenomeni di devianza e generare un cambiamento reale nelle vite dei ragazzi presi in carico, sarà necessario prevedere un percorso comune che metta in rete gli enti del terzo settore, gli organismi della giustizia minorile ei servizi sociali territoriali, le famiglie, la scuola e gli enti di formazione, coinvolgendo quindi tutta la ‘comunità educante’.

CHI PUÒ PARTECIPARE      

Enti di terzo settore, costituiti da almeno due anni, cui si applicano le disposizioni contenute nel Codice del terzo settore (D.lgs. 117/2017)

Oltre al soggetto responsabile, deve essere presente almeno un altro ente di terzo settore (cui si applicano le disposizioni contenute nel Codice del terzo settore D.lgs. 117/2017).

Gli altri soggetti della partnership (ulteriori rispetto al soggetto responsabile e a quello di cui al punto precedente) possono appartenere, oltre che al mondo del terzo settore e della scuola, anche a quello delle istituzioni, dei sistemi regionali di istruzione e formazione professionale, dell’università, della ricerca e al mondo delle imprese.

RISORSE DISPONIBILI      

Budget complessivo, su tutto il territorio nazionale 15 milioni di euro.
Budget per il Sud e Isole € 7.627.945

Contributo per singolo progetto compreso: 

  • nel caso di progetti regionali, tra 250 mila e 1 milione di euro,
  • nel caso di progetti interregionali, tra 1 milione e 1,5 milioni di euro.

Cofinanziamento monetario pari ad almeno:

  • nel caso di progetti regionali, il 10% del costo totale;
  • nel caso di progetti interregionali, il 15% del costo totale.
MODALITÀ E TERMINI DI PARTECIPAZIONE       Le candidature vanno inviate, attraverso la piattaforma Chairos, entro, e non oltre, le ore 13:00 dell’8 aprile 2020. PROROGA SCADENZA AL 29 MAGGIO 2020
DETTAGLI       Vai al Bando