CSV Cosenza

Bando Socio Sanitario 2020

La Fondazione CON IL SUD promuove la quarta edizione del Bando Socio Sanitario, mettendo a disposizione 4,5 milioni di euro per sostenere interventi di contrasto alla povertà sanitaria e la sperimentazione di cure specifiche per le “nuove dipendenze” al Sud.

 

 

 

 

ENTE EROGATORE         FONDAZIONE CON IL SUD
OGGETTO        

Le proposte progettuali dovranno essere volte a realizzare azioni di contrasto della povertà sanitaria nelle regioni del Sud Italia, contribuendo allo sviluppo di buone pratiche di sanità sociale. Il Bando ha il duplice obiettivo di sostenere interventi in grado di migliorare l’accesso ai servizi di assistenza socio-sanitaria e di favorire la sperimentazione.

Il Bando prevede due distinte linee di intervento:
A) Sviluppo di sistemi innovativi e integrati di accesso alle cure per soggetti in condizioni di povertà sanitaria.
B) Sperimentazione di metodologie alternative di cura per le nuove dipendenze. Ogni proposta dovrà intervenire solo su una delle due linee di intervento previste di metodologie di presa in carico e cura per le nuove dipendenze.

CHI PUÒ PARTECIPARE         Il soggetto responsabile deve essere un’organizzazione senza scopo di lucro, costituita da almeno due anni, nella forma di:
  • associazione (riconosciuta o non riconosciuta);
  • cooperativa sociale o loro consorzi;
  • ente ecclesiastico;
  • fondazione;
  • impresa sociale (nelle diverse forme previste dal D.Lgs. n. 112/2017).

Oltre al soggetto responsabile, ogni partnership deve obbligatoriamente prevedere al suo interno la presenza dell’ente pubblico responsabile dei servizi socio-sanitari del territorio sul quale si intende intervenire(es. ASL, Piano di Zona, Ambito, Servizi Sociali, Dipartimento per le dipendenze, etc.)10, che potrà aderire ad una o più proposte di progetto.

Ogni partenariato, oltre al soggetto responsabile e all’ente pubblico responsabile dei servizi socio-sanitari, dovrà prevedere la partecipazione di almeno un altro soggetto del terzo settore (costituito in una delle forme previste per il soggetto responsabile)

RISORSE DISPONIBILI        

Lo stanziamento complessivo è pari a 4,5 milioni di euro.

Nello specifico:

  • 3 milioni di euro per la linea di intervento A) Sviluppo di sistemi innovativi e integrati di accesso alle cure per soggetti in condizioni di povertà sanitaria,con contributo massimo richiedibile per proposta di progetto pari a €600.000;
  • 1,5 milioni per la linea di intervento B) Sperimentazione di metodologie alternative di cura per le nuove dipendenze, con un contributo massimo richiedibile per proposta di progetto pari a €300.000.
MODALITÀ E TERMINI DI PARTECIPAZIONE         Le proposte dovranno essere presentate online entro le ore 13.00 del 17 aprile 2020, attraverso la piattaforma Chairos.
DETTAGLI         Vai al Bando