CSV Cosenza

Chiarimenti legge 124/2017: obbligo pubblicità per ETS

Nel pomeriggio di venerdì 23 febbraio il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ha pubblicato una circolare con la quale si esplicita che la decorrenza dell’obbligo di pubblicità dei contributi derivati dalle Pubbliche Amministrazioni è da riferirsi a partire dal 28 febbraio 2019. Inoltre, il Ministero, fa presente che saranno necessari ulteriori esplicitazioni per poter adempiere con puntualità ed esattezza a tale obbligo.

Il CSV Cosenza, in una precedente comunicazione, ha già affrontato tale tematica, soffermandosi sulla poca chiarezza relativa alla decorrenza degli obblighi di trasparenza previsti.

Per una migliore comprensione di quanto sta accadendo, ricordiamo che la legge annuale per il mercato e la concorrenza (Legge n. 124 del 4 agosto 2017) all’art.1, dal comma 125 al 127, stabilisce che, entro il 28 febbraio di ogni anno, le associazioni le Onlus e le fondazioni che intrattengono rapporti economici con le pubbliche amministrazioni dovranno pubblicare‚ nei propri siti web‚ le informazioni relative a sovvenzioni‚ contributi‚ incarichi retribuiti e comunque a vantaggi economici di qualunque genere di importo pari o superiore a 10.000 euro‚ ricevuti dalle medesime pubbliche amministrazioni nel corso dell’anno precedente.

Sono quindi esonerati da tale obbligo di pubblicazione gli enti che‚ nel periodo annuale considerato‚ abbiano ricevuto sovvenzioni‚ contributi‚ incarichi retribuiti e vantaggi economici inferiori a 10.000 euro.